Sierra Leone

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo

Per esportare in questo Paese, in aggiunta alla normale fattura commerciale, è richiesto un documento composto, su di un lato, di un certificato misto di valore di origine e, sull`altro lato, di una fattura e redatto in lingua inglese in 4 esemplari su appositi moduli ottenibili nel libero commercio, esente da legalizzazione consolare e da visti.

La fattura commerciale deve contenere l’intestazione dell’esportatore sulla parte superiore e il timbro dello stesso a fianco della sua firma o del rappresentante nella parte inferiore, nonchè la seguente dichiarazione:

” We hereby declare that this commercial invoice is in support of the attached certified invoice Number .…. and that the particulars shown on the certified invoice are true and correct in every detail ” .

Il certificato di origine è richiesto solo per le merci la cui importazione è soggetta ad autorizzazione.

Le importazioni dai Paesi membri dell’Unione Europea ammesse al beneficio di eventuali trattamenti preferenziali, concessi nel quadro della Convenzione ACP-Ue debbono essere accompagnate dal “certificato di circolazione” mod. Eur 1 (formulario Eur 2 per le spedizioni postali di valore non superiore a Euro 2.820), è rilasciato e vistato dalla dogana di uscita del Paese di esportazione a richiesta dell’esportatore.

Le merci di origine comunitaria importate per essere lavorate o trasformate e successivamente riesportate verso l’Unione devono anche essere accompagnate da una speciale “scheda d`informazione” rilasciata e vistata dalla dogana di uscita della merce a richiesta, sempre dell’esportatore.

Visto di ingresso è necessario, da richiedere presso le Autorità diplomatico/consolari della Sierra Leone presenti in Italia. Il visto non può essere ottenuto al momento dell’arrivo nel Paese in aeroporto.

Documentazione necessaria :

  • passaporto con validità residua di almeno sei mesi
  • foto formato tessera
  • modulo consolare modulo sierra leone
  • Lettera d’invito dala societa invitante
  • la fotocopia del biglietto aereo di andata e ritorno
  • libretto di vacinazione  contro la febbre gialla

Tempistica: 8 giorni lavorativi (consolato aperto solo il lunedì)

Visto di ingresso è necessario, da richiedere presso le Autorità diplomatico/consolari della Sierra Leone presenti in Italia. Il visto non può essere ottenuto al momento dell’arrivo nel Paese in aeroporto.

Documentazione necessaria :

  • passaporto con validità residua di almeno sei mesi
  • foto formato tessera
  • modulo consolare modulo sierra leone
  • Lettera d’invito da una persona della Sierra Leone o conferma alberghiera
  • la fotocopia del biglietto aereo di andata e ritorno

Tempistica: 8 giorni lavorativi (consolato aperto solo il lunedì)

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro