Venezuela

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo
Ultima modifica alle informazioni : April 7, 2016

Legalizzazioni :

Non è necessaria la legalizzazione da parte del consolato in quanto il paese dal  18 giugno 2010 aderisce alla convenzione dell’Aja quindi in sostituzione si può far apporre il timbro Apostille in prefettura o procura della repubblica.

In caso venga richiesta dal cliente Venezuelano la legalizzazione consolare, i documenti saranno oggetto di verifica da parte dei funzionari Consolari. Una volta accordata la legalizzazione, i documenti dovranno riportare  il timbro della CCIAA di competenza e NON DOVRANNO riportare il timbro Apostille.

Requisiti generali per certificato DEUDA:

· il  modulo  di richiesta compilato (scaricabile sezione allegati).
· certificazioni debito in originale legalizzato dalla CCIAA.

Il certificato DEUDA dovrà essere in lingua spagnola, specificando tutti i dati della fattura (numero, data, importo in euro), il concetto di debito e l’identificazione della società ITALIANA (nome, indirizzo, P. IVA) e i dati venezuelani (nome, indirizzo, RIF). Per ogni fattura bisogna fare il CERTIFICAZIONE di DEBITO.

Allegati da scaricare:

venezuela

 

 

Il visto d’ingresso per motivi d’affari è obbligatorio, la persona che richiede il visto dovrà rivolgersi personalmente  presso la Rappresentanza diplomatica-consolare Venezuelana.
Nell’allegato la circolare con l’elenco dei documenti richiesti per la richiesta del visto.

Il visto d’ingresso non è necessario per motivi turistici per un periodo massimo di 90 giorni di permanenza nel Paese e con possibilità di proroga di ulteriori 3 mesi. È richiesta la compilazione di un apposito formulario di ingresso (Tarjeta de Turismo) rilasciato dalle Rappresentanze diplomatico-consolari venezuelane presenti in Italia e dalle Compagnie di Trasporto Aereo autorizzate dall’Ente Venezuelano del Turismo. Bisogna inoltre compilare una dichiarazione sui beni introdotti in Venezuela e sul proprio stato di salute. Anche questi due formulari vengono consegnati dalle Compagnie di trasporto aereo autorizzate.

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro