Eritrea

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo
Ultima modifica alle informazioni : April 12, 2016

Il documento idoneo ad attestare la definitiva importazione della merce in Eritrea , ai sensi dell’art. 17 del Reg. 612/2009, è il :

Custom Import Declaration

Deve contenere tutti gli elementi che possano far ricondurre il documento citato all’esportazione effettuata (codice doganale coincidente con le prime sei cifre e descrizione della merce compatibile con quella indicata nella bolletta di esportazione, identità del mezzo di trasporto con quanto dichiarato sulla dichiarazione di esportazione, numero colli e peso lordo/netto della merce ecc.) e deve essere debitamente timbrato e firmato dall’Autorità doganale.

In presenza di elementi discordanti di vario genere, l’Ufficio valuterà caso per caso.

Il Saisa può richiedere la traduzione del documento.

Il documento può essere prodotto in originale o in copia conforme all’originale.

La conformità all’originale può essere attestata nei modi di previsti dal Reg. CE 612/2009 e segnatamente:

  • dall’Autorità doganale locale;
  • dall’ICE;
  • da Consolati o Ambasciate di paesi aderenti all’Unione Europea.

L’Autorità notarile non può attestare la conformità all’originale della documentazione doganale.

SOA non può gestire le richieste di visto in quanto l’’ Ambasciata ERITREA di ROMA richiede la presenza dei diretti interessati di persona.

contattare l’ambasciata.

SOA non può gestire le richieste di visto in quanto l’’ Ambasciata ERITREA di ROMA richiede la presenza dei diretti interessati di persona.

contattare l’ambasciata.

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro