Risultato/i per: News dai Consolati

15/10/2019

Visto per la Cina: necessarie le impronte digitali

Saranno necessarie le impronte digitali per visto Cina. Ciò significa che per ottenere il visto in questo paese, che sia per turismo o per affari, sarà necessario recarsi in ambasciata o consolato per dare le impronte digitali di entrambe le mani. Quando entrerà in vigore la procedura? Dal 4 novembre 2019. Da questa data sia l’ambasciata cinese a Roma che i consolati di Firenze e Milano inizieranno a raccogliere le impronte digitali di chi richiede il visto affari in Cina o per il turismo. Come si raccolgono le impronte digitali Non presso gli uffici di ambasciata e consolato ma negli edifici preposti dal Visa Application Service Center, ente delegato dalle rappresentanze diplomatiche e consolari cinesi in Italia per questo lavoro. Chi può evitare di raccogliere le impronte Il processo di […]
Continua a leggere
26/2/2019

Timbro Bilingue: come ottenerlo e a cosa serve

Per entrare in un paese come la Libia c’è sempre bisogno di passaggi particolari da esplicare attraverso consolati e questure. A partire dall’11 febbraio 2019, inoltre, per poter ottenere il visto di entrata e uscita dalla Libia occorre anche il timbro bilingue italiano-arabo. Di cosa si tratta esattamente? E come si può ottenere? Cos’è il timbro bilingue: definizione Con questo termine s’intende un timbro in lingua italiana e araba rilasciato dalla Questura. In questo timbro bisogna tradurre in arabo le principali informazioni riportate nel passaporto: Numero del documento. Ufficio che lo ha rilasciato. Data del rilascio. Data di validità. Cognome e nome. Data e luogo di nascita. Domicilio. Come si ottiene e perché viene richiesto Si tratta di una procedura per consentire alle autorità libiche – presenti nell’aeroporto di arrivo […]
Continua a leggere
14/9/2016

Joint Italian Arab Chamber

unico soggetto accreditato per la certificazione dell’origine delle merci provenienti dall’Italia Il Consiglio economico e sociale della Lega degli Stati Arabi, congiuntamente con l’Unione delle Camere di commercio, industria e agricoltura dei Paesi Arabi, ha riconosciuto ufficialmente la Joint italian arab chamber (Jiac), accreditandola come unico soggetto abilitato a garantire l’origine della merce e dei beni esportati verso i Paesi Arabi. Di conseguenza, tutti i soggetti che in passato erano preposti a questa funzione non sono più autorizzati a certificare l’origine della merce proveniente dall’Italia e destinata ai Paesi Arabi. In una nota inviata dal consiglio degli Ambasciatori Arabi al ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si legge: “il riconoscimento delle più autorevoli istituzioni arabe in ambito economico e commerciale permette alla Joint Italian Arab Chamber di proseguire […]
Continua a leggere
9/9/2015

Giordania

A partire dal 09/09/2015 le rappresentanze Giordane in Italia, per legalizzare i documenti, non necessitano più della vidimazione della camera di commercio Italo/Araba. Verrà richiesta, oltre alla certificazione della camera di commercio Italiana di competenza, la vidimazione della Prefettura o Procura a seconda del tipo di documento.
Continua a leggere
25/5/2015

Arabia Saudita Legalizzazioni

Dall’inizio di Maggio 2015, tutti i documenti prima di essere presentati all’Ambasciata Saudita di Roma per la legalizzazione, devono essere vidimati dalla Prefettura di competenza, se trattasi di più pagine è necessario apporre un timbro di congiunzione. Nel caso fosse necessaria, potrà comunque essere richiesta, successivamente, la vidimazione dalla Camera di Commercio Italo-Araba.
Continua a leggere
13/8/2014

India

Avviso importantissimo diramato dal Consolato Indiano in data 13/08/2014, rivolto a tutti coloro che intendono ottenere un visto Business e Employment: This is to inform all Business Visa applicants that it is mandatory with immediate effect to submit the document/certificate of incorporation/registration of both parties (the company issuing invitation and the company seeking visa) with the visa application.  In case of the Italian companies, their certificate of affiliation issued by the concerned Chamber of Commerce will be accepted.  In case of bulky Visura Camerale Ordinaria, the translation of vital information containing name of the company, date of foundation/renewal of registration, company’s address, fiscal code, etc. will suffice.  2.         As announced earlier, all the official documents in Italian language must be accompanied with English translation by the authorized  translation agencies of […]
Continua a leggere
6/6/2014

VFS Tasheel International

A partire  dal 09/06/2014 tutte le richieste di visto per l’Arabia Saudita vanno presentate  attraverso i Centri VFS Tasheel International. La nuova procedura prevede che il richiedente presenti personalmente la domanda in uno dei centri di Milano, Roma: Centro Servizio Visti Milano Indirizzo: Via Lodovico Settala, 19, 20124 Milano. Telefono: (+39) 3668145858 (Assistenza telefonica disponibile dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16:00) orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 – 17:00 (13:00-14:00 Pausa) presentazione domande: dalle ore: 9:00 – 16:00 ritiro passaporti dalle ore: 16:00 – 17:00 Email: info.saudivscITA@vfstasheel.com Centro Servizio Visti Roma indirizzo: Viale Manzoni 51, 00185 Roma. Telefono: (+39) 3668145858 (Assistenza telefonica disponibile dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16:00) orari:  dal lunedì al venerdì dalle 9:00 – 17:00 (13:00-14:00 Pausa) presentazione domande dalle ore: 9:00 […]
Continua a leggere