Iran

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo

Legalizzazioni:

E’ richiesto il certificato d’origine, redatto nel numero di esemplari indicato dall’importatore.

La fattura commerciale, preparata nel numero di esemplari indicato dal l’importatore, deve contenere la seguente dichiarazione firmata:

We hereby certify that the prices stated in this invoice are the current export market prices for the merchandise described therein and we accept full responsability for any inaccuracy or error therein.

Per la legalizzazione presso il Consolato del CERTIFICATO SANITARIO è obbligatorio allegare il certificato di origine e la fattura se sullo stesso ci sono dei riferimenti al certificato di origine e fattura.

Quando il pagamento avviene a mezzo Lettera di Credito è richiesto il visto dell’Ambasciata o Consolato, che hanno competenza territoriale. Spesso viene anche richiesto un certificato di ispezione rilasciato al momento dell`imbarco delle merci da compagnie abilitate al rilascio del suddetto certificato. Tale certificazione inoltre dovrà essere legalizzata dalla Camera di commercio territorialmente competente.

I testi di ciascun documento devono essere scritti o in lingua inglese o in lingua francese.

Dichiarazione da allegare alla richiesta in CCIAA del certificato di origine : richiesta di emissione Certificato di Origine CCIAA Milano

da leggere: Cosa sono e a cosa servono i marchi di qualità per i certificati di origine

Tempistica:  3-5 giorni

 

Dal 16 Novembre 2015 è obbligatorio depositare le impronte digitali presso il consolato ogni qual volta si richiede un visto.L’operazione potrà essere svolta senza appuntamento, recandosi in Consolato all’indirizzo:

CONSOLATO GENERALE DELL’IRAN

INGRESSO PER IL PUBBLICO

VIA MONTE BIANCO 59

DAL LUNEDI AL VENERDI ORARIO 9.00/12.30

TEL 0289658800

Il Funzionario Iraniano consegnerà un documento attestante il deposito delle impronte. Il certificato dovrà essere allegato in originale alla richiesta di visto.

  • Passaporto con validità minima 6 mesi e con 2 pagine consecutive libere
  • 2 foto senza occhiali
  • Poliza assicurativa. Copertura deve essere per tutta la validità del visto, SOA può emettere le assicurazioni di viaggio.
  • Autorizzazione ministeriale/VISA GRANT NOTICE fornito dall’azienda IRANIANA

Lettera di richiesta su carta intestata della ditta italiana

 

Tempistica: procedura normale 4-5 giorni

urgente 2 giorni

Documenti da scaricare:

Documento: impronte iran

Documento: nuova sede iran

Dal 16 Novembre 2015 è obbligatorio depositare le impronte digitali presso il consolato ogni qual volta si richiede un visto. L’operazione potrà essere svolta senza appuntamento, recandosi in Consolato all’indirizzo:

CONSOLATO GENERALE DELL’IRAN

INGRESSO PER IL PUBBLICO

VIA MONTE BIANCO 59

DAL LUNEDI AL VENERDI ORARIO 9.00/12.30

TEL 0289658800

Il Funzionario Iraniano consegnerà un documento attestante il deposito delle impronte. Il certificato dovrà essere allegato in originale alla richiesta di visto.

  • Passaporto con validità minima 6 mesi e con 2 pagine consecutive libere
  • 2 foto senza occhiali
  • Il modulo da compilare online si trova al link https://evisatraveller.mfa.ir/en/request/ . Richiederà un upload di una fototessera e della prima pagina del passaporto del richiedente. Una volta terminato stampare e allegare al resto della documentazione.
  • Polizza assicurativa. Copertura deve essere per tutta la validità del visto, SOA può emettere le assicurazioni di viaggio.
  • prenotazione alberghiera (almeno della prima notte in Iran)
  • operativo voli A/R

Tempistica: procedura normale 4-5 giorni

urgente 2 giorni

impronte-iran

nuova sede iran

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro