Paraguay

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo

Il consolato legalizza soltanto i documenti commerciali, tutto il resto deve essere vidimato presso la prefettura di competenza con timbro APOSTILLE, poichè il paese aderisce alla convenzione dell’Aja e dunque quel timbro sostituisce la vidimazione consolare.

Documenti commerciali

  • Quattro (4) fatture vistate dalla Camera di Commercio competente.
  • Lettera di vettura (Bill of Lading): un (1) originale ed una copia non negoziabile, firmate e timbrate dalla compagnia di trasporto (possono essere due originali e non è necessario farle vistare dalla Camera di Commercio).
  • Certificato di Origine: un (1) originale ed una copia.
  • Manifesto di Carico: vistato o legalizzato dalla Camera di Commercio competente.

Documenti per donazioni

  • Quattro (4) fatture vistate dalla Camera di Commercio competente.
  • Lettera di vettura (Bill of Loading): un (1) originale ed una copia non negoziabile, firmate e timbrate dalla compagnia di trasporto (possono essere due originali e non è necessario farle vistare dalla Camera di Commercio).
  • Certificato di Origine e/o Certificato di donazione: un (1) originale ed una copia.
  • Manifesto di Carico: vistato o legalizzato dalla Camera di Commercio competente.

Osservazioni

  • Per le merci trasportate in aereo si accetta il Packing List al posto del Manifesto di Carico.
  • nel caso non fosse possibile emettere fattura e il certificato di origine verranno accettati solo gli altri documenti.
  • Un certificato di donazione vistato dalla Prefettura o CCIAA.
  • Nessuna fotocopia ha validità consolare.
  • Per le merci trasportate in aereo si accetta il Packing List al posto del Manifesto di Carico.

L`Ambasciata invierà alla Dogana di Asuncion una fattura, certificato di origine, lettera di vettura ed il manifesto di carico. Una copia della fattura rimarrà presso l`Ambasciata, tutto il resto verrà restituito.

 

Per i cittadini Italiani, fino a 90 giorni di permanenza, è concesso l’ingresso con il passaporto munito di almeno 6 mesi di validità residua.

Per le altre cittadinanze consigliamo di contattarci.

Per i cittadini Italiani, fino a 90 giorni di permanenza, è concesso l’ingresso con il passaporto munito di almeno 6 mesi di validità residua.

Per le altre cittadinanze consigliamo di contattarci.

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro