Senegal

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo

Le importazioni dai Paesi membri dell’Unione Europea ammesse al beneficio di eventuali trattamenti preferenziali concessi nel quadro della Convenzione ACP-Ue debbono essere accompagnate dal “certificato di circolazione” mod. Eur 1 (formulario Eur 2 per le spedizioni postali di valore non superiore a Euro 2.820) rilasciato e vistato dalla dogana di uscita del paese di esportazione a richiesta dell’interessato.

Le merci di origine comunitaria importate per essere lavorate o trasformate e successivamente riesportate verso l’Unione debbono anche essere accompagnate da una speciale “scheda di informazione” rilasciata e vistata dalla dogana di uscita della merce sempre a richiesta dell’esportatore.

La fattura commerciale, in 3 copie, redatta in lingua francese,è esente da visti, e deve contenere la seguente dichiarazione firmata dal venditore:

” Nous certifions que la présente facture est authentique et la seule émise par nous pour les marchandises qui y sont énoncées, quelle mentionne la valeur exacte de ces marchandises san déduction d’aucun acompte et que l`origine des marchandises est exclusivement italienne “.

A partire dall’1 maggio 2015 per decisione del Capo dello Stato non è più richiesto il visto d’ingresso per soggiorni fino a 90 giorni.

Vaccinazioni obbligatorie: è’ obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori superiori ai 9 mesi d’età provenienti da Paesi in cui la febbre gialla é a rischio trasmissione, nonchè per tutti i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell’ aeroporto di un Paese in cui la febbre gialla é a rischio trasmissione.

A partire dall’1 maggio 2015 per decisione del Capo dello Stato non è più richiesto il visto d’ingresso per soggiorni fino a 90 giorni.

Vaccinazioni obbligatorie: è’ obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori superiori ai 9 mesi d’età provenienti da Paesi in cui la febbre gialla é a rischio trasmissione, nonchè per tutti i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell’ aeroporto di un Paese in cui la febbre gialla é a rischio trasmissione.

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro