Russia

Legalizzazione
Consolare
Visto
Affari
Visto
Turismo

Legalizzazioni:

  • Fattura commerciale redatta in russo o inglese, presentata in tre esemplari, con l’indicazione dell’origine delle merci.
  • Certificato di origine rilasciato dalla Camera di Commercio.
  • Certificato fitosanitario: richiesto per le categorie: frutta, legumi, sementi ed altri vegetali, rilasciato dal servizio fitosanitario.
  • Certificato sanitario: richiesto per l’esportazione di animali vivi e prodotti da loro ottenuti.

Il paese aderisce anche alla convenzione dell’Aja del 1961 quindi in sostituzione della legalizzazione consolare è sufficiente apporre il timbro Apostille in Prefettura o Procura della repubblica.

Documentazione necessaria:

  • Passaporto con validità non inferiore ai 6 mesi dopo la scadenza del visto con 2 pagine libere.
  • 1 foto tessera a colori  3,5x 4,5,  con sfondo chiaro scattata nei 6 mesi precedenti alla richiesta del visto, con questi requisiti.
  • Modello consolare compilabile on-line sul sito Dipartimento consolare.
  • Invito in originale rilasciato dal Servizio Federale di Migrazione oppure l’invito emesso da parte dell’azienda russa invitante sulla carta intestata con il timbro e firma del Direttore Generale.
  • Assicurazione sanitaria con queste caratteristiche, nominativa in originale con destinazione Russia, scritta in italiano, inglese o russo, massimale minimo Euro 30.000 euro.
  • Permesso di soggiorno per i cittadini extra U.E

Tempistica di ottenimento visti:

  • 8 giorni lavorativi – procedura normale.
  • 4 giorni lavorativi -procedura urgente.
  • Per i visti multipli con la presentazione dell’invito da parte dell’azienda russa il visto viene rilasciato in 12 giorni di calendario.

Documenti da scaricare:

Documentazione necessaria:

  • Passaporto con validità non inferiore ai 6 mesi dopo la scadenza del visto con 2 pagine libere.
  • 1 foto tessera a colori  3,5x 4,5,  con sfondo chiaro scattata nei 6 mesi precedenti alla richiesta del visto, con questi requisiti.
  • Modello consolare compilabile on-line sul sito del Dipartimento consolare.
  • Voucher visa support. Per i soggiorni superiori a 15 giorni è necessario presentare la ricevuta del pagamento dell’hotel.
  • Assicurazione sanitaria con queste caratteristiche, nominativa in originale con destinazione Russia, scritta in italiano, inglese o russo, con massimale minimo Euro 30.000 euro.
  • Permesso di soggiorno e carta di identità per i cittadini extra U.E.

Tempistica di ottenimento visti:

  • 8 giorni lavorativi – procedura normale,
  • 3 giorni lavorativi -procedura urgente.

I visti sono ottenibili per un singolo ingresso, validità massima 30 giorni.

Note:

La SOA offre il servizio per l’ottenimento del Voucher Visa Support e assicurazione medica.

Per i cittadini della Comunità Europea è possibile richiede il visto presso il Consolato di Milano anche se non si è residenti in Italia. Per i cittadini extra UE è obbligatorio presentare una copia del permesso di soggiorno e/o carta di identità.Per le tempistiche di rilascio contattare SOA.

Visto per visita privata:

  • Passaporto con validità non inferiore ai 6 mesi dopo la scadenza del visto con 2 pagine libere.
  • 1 foto tessera a colori  3,5x 4,5,  con sfondo chiaro scattata nei 6 mesi precedenti alla richiesta del visto, con questi requisiti.
  • Modello consolare compilabile on-line sul sito del Dipartimento consolare.
  • Voucher visa support. Per i soggiorni superiori a 15 giorni è necessario presentare la ricevuta del pagamento dell’hotel.
  • Assicurazione sanitaria con queste caratteristiche, nominativa in originale con destinazione Russia, massimale minimo Euro 30.000 euro.
  • Permesso di soggiorno e carta di identità per i cittadini extra U.E.

Tempistica di ottenimento visti:

  • 8 gg. lavorativi
  • 3 gg. lavorativi con la procedura urgente.

I visti sono ottenibili per un singolo o doppio ingresso fino a 90 giorni.

Visto di transito:

Il visto di transito non è obbligatorio se si fa scalo in un aeroporto della Federazione Russa che disponga di una zona transito (vi potete informare presso la compagnia aerea che utilizzate) e sia in possesso del visto che comprovi l’autorizzazione ad entrare nel paese di destinazione, inoltre dovrà essere in possesso del biglietto aereo con la data confermata di partenza dall’aeroporto di scalo entro le 24 ore.

Documenti da scaricare:

Stato di interesse *

Nome *

Cognome

Azienda

Regione *

Telefono *

E-mail *

Informazioni sul visto

Data di partenza (Formato AAAA-MM-GG)

Data di ritorno (Formato AAAA-MM-GG)

Motivo del viaggio

Tipo di visto

Vi ho conosciuto da

StampaWebAltro